Home

LEGGI E ASCOLTA IL VANGELO DEL GIORNO

  • 29 Marzo – Mercoledì IV Settimana di Quaresima – clicca per leggere tutto…

    + Dal Vangelo secondo Giovanni (5,17-30) In quel tempo, Gesù disse ai Giudei: «Il Padre mio agisce anche ora e anch’io agisco». Per questo i Giudei cercavano ancor più di ucciderlo, perché non soltanto violava il sabato, ma chiamava Dio suo Padre, facendosi uguale a Dio. Gesù riprese a parlare e disse loro: «In verità, in verità io vi dico:

    0

COMMENTO FRANCESCANO

  • Mercoledì 29 Marzo – clicca per leggere tutto…

    Dopo la guarigione del paralitico, i giudei si schierano contro Gesù sino a decidere di ucciderlo, «perché non solo violava il sabato, ma chiamava Dio suo padre, facendosi uguale a Dio». Questa duplice motivazione rivela la visione distorta di Dio che essi portavano nel cuore: un Dio chiuso nella rigidità della legge e geloso della propria divinità. Gesù prende allora

    0

 RICHIESTE DI PREGHIERA

La preghiera è il cardine della nostra vita, il luogo in cui accogliamo i fratelli e le sorelle, in cui “portiamo” ogni bisogno e ogni desiderio, dove celebriamo ogni ringraziamento e ogni gioia. Continua →

IN EVIDENZA

Puoi trovare materiale utile e aggiornato per pregare e approfondire la tua fede…

I FRUTTI DEL NOSTRO LAVORO

Vivere in povertà ci rende gioiose nell’umile lavoro quotidiano che è innanzitutto dono di Dio. Continua →

  • Laudate e benedicete mi' Signore et rengratiate e serviateli cum grande humilitate.
    San Francesco
  • Il Signore ti benedica e ti custodisca, mostri a te il suo volto e abbia misericordia di te. Rivolga verso di te il suo sguardo e ti dia pace. Il Signore benedica te.
    San Francesco
  • Altissimo glorioso Dio, illumina le tenebre de lo core mio. Et dame fede dricta, speranza certa e carità perfecta, senno e cognoscemento, Signore, che faccia lo tuo santo e verace comandamento. Amen.
    San Francesco
  • Altissimu, onnipotente, bon Signore, Tue so' le laude, la gloria e l'honore et onne benedictione. Ad Te solo, Altissimo, se konfane, et nullu homo ène dignu Te mentovare.
    San Francesco
  • Rapisca, ti prego, o Signore, I'ardente e dolce forza del tuo amore la mente mia da tutte le cose che sono sotto il cielo, perché io muoia per amore dell'amor tuo, come tu ti sei degnato morire per amore dell'amor mio.
  • Onnipotente, santissimo, altissimo e sommo Iddio, ogni bene, sommo bene, tutto il bene, che solo sei buono, fa' che noi ti rendiamo ogni lode, ogni gloria, ogni grazia, ogni onore, ogni benedizione e tutti i beni. Fiat! Fiat! Amen.
    San Francesco