Domenica 10 febbraio – clicca per leggere tutto…

tau-san-francesco

Quando sono ritornato in mezzo al lago dopo l’inutile lavoro notturno e ho di nuovo gettato le reti, con il sole già alto e quindi nel momento meno adatto, i volti dei miei compagni di pesca tradivano un giudizio inespresso: ”Illusione…fatica sprecata…”. Eppure mi fidavo di Gesù, non solo perché aveva guarito mia suocera, ma perché la sua parola era sempre autorevole e quel che diceva si avverava. Così quando ho visto tutto quel ben di Dio che avevamo pescato, un po’ me l’aspettavo, anche se poi mi sono sentito indegno di tanta grazia. Quello che invece mi ha sorpreso è stato l’invito che mi ha rivolto quando son tornato a terra: seguirlo per partecipare alla sua pesca di vita. Ma anche qui mi sono fidato e mi sono lasciato pescare, per essere poi capace di fare altrettanto, nel suo nome.

Dal Calendario del Patrono d’Italia 2019 – Ed. Biblioteca Francescana – info@bibliotecafrancescana.it