Domenica 14 luglio – clicca per leggere tutto…

tau-san-francesco

Gesù non è mai lontano dal cuore; non sta dove noi non possiamo raggiungerlo e amarlo: la parola è già nella nostra bocca e nel cuore. Più ancora è nel nostro fare. Il samaritano vide, ebbe compassione, si fece vicino, fasciò, caricò, portò e si prese cura.

Gesù ci chiede di mettere in pratica la parola, cioè lui stesso, ci chiede di convertirci a lui. Solo così possiamo davvero farci prossimi ai nostri fratelli. Non basta rispondere bene per essere dei buoni cristiani, è necessario scendere come è sceso Dio che si è incarnato, si è fatto uomo per essere il più prossimo possibile ad ognuno di noi.

Dal Calendario del Patrono d’Italia 2019 – Ed. Biblioteca Francescana – info@bibliotecafrancescana.it