Giovedì 13 giugno – clicca per leggere tutto…

tau-san-francescoAttraverso sant’Antonio e la sua opera di annuncio del vangelo comprendiamo che i miracoli, i segni, le opere di Dio sono interiori ed esteriori. Il segno vero è divenire, per grazia, creature nuove. Quindi con sant’Antonio ci rivolgiamo a Dio: «Preghiamo, fratelli carissimi, e supplichiamo la misericordia di Gesù Cristo perché venga e si fermi in mezzo a noi, ci conceda la pace, ci liberi dai peccati, estirpi dal nostro cuore ogni dubbio e imprima nella nostra anima la fede nella sua passione e risurrezione, affinché con gli apostoli e con i fedeli della Chiesa possiamo conseguire la vita eterna.

Ce lo conceda colui che è benedetto, degno di lode e glorioso per i secoli eterni.

E ogni anima fedele risponda: Amen. Alleluia!».

Dal Calendario del Patrono d’Italia 2019 – Ed. Biblioteca Francescana – info@bibliotecafrancescana.it