Giovedì 5 Dicembre – clicca per leggere tutto…

tau-san-francesco

La roccia su cui costruire la nostra vita perché resista alle tempeste è una miscela fatta di parola, ascolto e messa in pratica: se dovesse mancare anche uno solo di questi elementi la costruzione non reggerebbe!

Gesù mette in guardia da un ascolto che apre solo alla ritualità senza farsi carne nei nostri giorni. Il mistero dell’incarnazione non riguarda solo Gesù, Verbo fatto carne, ma anche i suoi discepoli chiamati a vivere ciò che ascoltano.

«Il Signore ha rovesciato la città eccelsa, l’ha rasa al suolo», scrive Isaia. Le nostre strutture, troppo spesso tanto grandiose quanto inique, fermano il cammino di chi vuole entrare nel regno, ma sono destinate a sgretolarsi alla venuta del Signore e ad essere calpestate dai piedi degli oppressi, dai passi dei poveri.

Vieni, Signore Gesù!

Dal Calendario del Patrono d’Italia 2019 – Ed. Biblioteca Francescana – info@bibliotecafrancescana.it