Giovedì 7 dicembre – clicca per leggere tutto…

tau-san-francescoAmbrogio, uomo forte, ha costruito la sua casa sulla salda roccia della parola di Dio, ascoltata, meditata, resa fondamento della sua esistenza: «Procuriamo alla nostra mente questo cibo che, macinato da una lunga meditazione, dà forza al cuore dell’uomo, come la manna celeste: cibo che non abbiamo ricevuto già macinato, senza aver fatto fatica. Perciò è necessario macinare e rendere farinose le parole delle scritture celesti, impegnandoci con tutto il cuore, affinché la linfa di quel cibo spirituale si diffonda nelle vene dell’anima».

E ancora: «Se vuoi curare una ferita, egli è il medico; se sei riarso dalla febbre, egli è la fonte; se sei oppresso dall’iniquità, egli è la giustizia; se hai bisogno di aiuto, egli è la forza; se temi la morte, egli è la vita; se desideri il cielo, egli è la via; se sei nelle tenebre, egli è la luce».

Dal Calendario del Patrono d’Italia 2016 – Ed. Biblioteca Francescana – info@bibliotecafrancescana.it