Monastero di Bouar

Le nostre fraternità

Monastero di Bouar

Fraternità di Bouar

Dal 1989 la nostra Federazione e in particolare quella che allora era la comunità di Sarzana (oggi Leivi) ha una fondazione in Repubblica del Centrafrica. Un primo gruppo di cinque sorelle partirono il 31 maggio dell’89 per sostituire la comunità di clarisse collettine francesi che da una ventina d’anni era presente nella “città” di Bouar.

La città di Bouar è la seconda del paese ma non ha certo le caratteristiche delle città occidentali, non ci sono né corrente elettrica,né telefono,né impianti idrici e fognari; le strade sono sterrate e la struttura è proprio quella del villaggio, diviso in quartieri.

Le sorelle abitano in un monastero costruito negli anni sessanta, che è stato più volte ristrutturato e ampliato, in una zona adiacente alla Chiesa Cattedrale e all’abitazione del Vescovo, un cappuccino italiano, Mons. Armando Gianni.

La loro presenza orante è un servizio prezioso per i numerosi missionari che operano nella regione e che trovano nel monastero un luogo di ascolto, di silenzio e di ristoro. Sta crescendo nel tempo la consapevolezza della gente semplice che riconosce nella presenza delle sorelle, fedele anche nei momenti di crisi del Paese come colpi di stato e guerriglia, un segno della vicinanza di Dio, del Suo ricordo e del Suo amore che, a differenza di quanto accade talvolta in ambito sociale e politico, non abbandona i suoi piccoli.

La comunità è ora costituita da un gruppo di cinque sorelle italiane e cinque africane di cui tre Professe Solenni e due Professe di voti temporanei.

Le sorelle sono raggiungili solo via e-mail: clarisses.bouar@yahoo.it

africa rca 145
africa rca 140

Attività lavorativa

Le sorelle contribuiscono al loro sostentamento particolarmente attraverso due attività: la produzione di ostie, per tutto il Centrafrica e parte del Ciad, e la confezione di paramenti liturgici. Preparano anche piccoli articoli di artigianato, (stampe di icone, rosari, biglietti, ricami…) soprattutto per ringraziare quanti curano la loro formazione e il loro cammino spirituale.

bouar 2006 102

Ospitalità

E’ un servizio prezioso che le sorelle offrono e per il quale hanno diversi spazi di accoglienza, compreso un piccolo eremo. E’ un’attività rivolta ai religiosi/e della zona, alle giovani in cammino di ricerca e/o discernimento vocazionale, alle famiglie delle sorelle africane e a volte ai volontari che le raggiungono per sostenere alcune attività della missione.

Orario della preghiera

ORE 5.10 UFFICIO DELLE LETTURE
ORE 5.45 LODI E SANTA MESSA
ORE 7.00 TERZA
ORE 12.00 SESTA
ORE 15.00 NONA
ORE 17.00 ROSARIO
ORE 17.30 VESPRO
ORE 20.30 COMPIETA

La fraternità offre, in tutte le Solennità liturgiche e in quelle francescane, l’animazione delle celebrazioni presso il monastero e a volte anche presso la Cattedrale, soprattutto per quelle che coinvolgono più da vicino la vita religiosa e dei missionari.

CONTATTI

clarisses.bouar@gmail.com