Ricordando suor Monica Benedetta…

Ricordando suor Monica Benedetta…

Monica Cima: nata ad Alessandria il 26 novembre 1965, è entrata nel monastero delle Clarisse di Vicoforte ( Cn) il 13 settembre 1987.

Il 12 maggio 1990 la novizia sr. Monica Benedetta Cima, colpita nel gennaio del 1989 da una gravissima malattia (carcinoma al seno con metastasi diffuse), anticipò la professione dei voti religiosi, offrendo la sua vita al Signore, con fede e abbandono. Monica Benedetta morirà dopo soli dieci giorni, il 22 maggio, a ventiquattro anni d’età.

Durante tutto questo periodo il Vescovo diocesano, mons. Enrico Masseroni, era stato vicino alle sorelle con partecipazione e affetto. Fu suo desiderio scrivere una testimonianza sulla vocazione di sr. Monica Benedetta, che potesse giungere anche a tanti giovani, per far loro intuire la presenza dello Spirito Santo nella vita di una ragazza del nostro tempo. Pubblicò quindi il libro  “Il Maestro è qui e ti chiama”, ed. Cooperativa Editrice Monregalese.

 

Lei risponde all’amica Daniela: <Che cosa sono tutte queste storie sulla presunta santità di una certa sr. Monica Benedetta? Ebbene, devi sapere che io sono sempre la stessa e che purtroppo non basta essere al’ospedale per trovarsi ‘sante’ tutte d’un colpo, come per magia … Sarebbe troppo facile, non credi? … No, no, la malattia, come tutte le altre cose, è un mezzo, un dono certamente prezioso, ma viene affidato liberamente alle nostre mani … E poi, comunque, se anche il Signore per qualche ragione ignota decidesse di santificarmi davvero tutta d’un colpo – visto che a Lui nulla è impossibile – credi davvero che mi dimenticherei delle mie sorelle? Stai certa che Gli direi: ‘O tutte o nessuna!’. Comunque sta sicura che Lui fa le cose per bene e per ciascuna trova il modo per santificarla.>             

(Pag. 122)