Mercoledì 9 ottobre – clicca per leggere tutto…

tau-san-francesco

L’evangelista Luca non colloca l’insegnamento di Gesù sulla preghiera in un contesto scolastico, non ne parla come se fosse una delle tante lezioni che un maestro impartisce ai propri studenti; i discepoli di Gesù imparano a pregare anzitutto guardando il loro Signore che prega.

Il primo ammaestramento essi lo ricevono contemplando Gesù che sa trovare un luogo e un tempo per dedicarsi alla preghiera. Ed è proprio vedendo come lui si rivolge al Padre che zampilla in loro il desiderio di imparare a pregare. Gesù non insegna primariamente delle formule; consegnando il Padre nostro egli introduce i discepoli, coloro che chiamerà suoi fratelli, nell’esperienza filiale.

Insegna ad orientare ogni invocazione affinché si compia quel regno di giustizia e perdono che lui stesso ha inaugurato.

Dal Calendario del Patrono d’Italia 2019 – Ed. Biblioteca Francescana – info@bibliotecafrancescana.it