Domenica 4 marzo – clicca per leggere tutto…

tau-san-francesco

Gesù conosce cosa c’è nell’uomo: vede le differenze fra il sogno di Dio e la realtà del nostro cuore. Per questo è venuto, per ricondurci alla nostra verità più profonda. Gesù non giudica, ma sa quando è il momento di non fidarsi rivelandoci le nostre deviazioni.

Forse i mercanti pensavano di fare un servizio a chi saliva al tempio, invece Gesù li scaccia perché la casa del Padre è luogo di gratuità. Anche noi, a volte, offriamo al Signore un pagamento che non ci è mai stato chiesto. Gesù rovescia questa logica da mercato svelando nella croce la vera sapienza e potenza di Dio. Amore gratuito apparentemente debole e perdente tanto da essere giudicato scandalo dai giudei e stoltezza dai pagani.

Scusa, Signore, perché il nostro cuore, invece che cristiano, a volte è giudeo, a volte pagano.

Dal Calendario del Patrono d’Italia 2018 – Ed. Biblioteca Francescana – info@bibliotecafrancescana.it