Testimonianza di sr. Chiara Gioia di Bergamo

cg

 GIOIA… Sì, proprio gioia! L’incontro con Lui, nella mia vita, quando sembrava che la felicità, quella “piena”,  fosse un miraggio, un’utopia, è stato aprire il cuore alla gioia. Lavoravo come infermiera professionale in rianimazione: un lavoro bello appagante che mi coinvolgeva anima e corpo; avevo dei colleghi splendidi con i quali ci si trovava anche oltre l’orario di lavoro; indipendenza economica; un’auto tutta mia; una compagnia con la quale trascorrevo il sabato sera. Appuntamento in piazza, si andava in qualche pub o in gelateria, talvolta in discoteca e poi… passeggiate in montagna, gite ai laghi, vacanze al mare… eppure mi sentivo vuota… “Tutto qui?” – mi chiedevo. Quindi la relazione con un ragazzo, forse l’amore vero… finché mi ha raggiunto Lui, il Signore, con la sua Parola udita risuonare nel cuore: “Tu sei preziosa ai miei occhi, sei degna di stima e io ti amo!… HO DATO LA MIA VITA PER TE! SE VUOI…vieni e seguimi!”