Venerdì 12 luglio – clicca per leggere tutto…

tau-san-francescoL’invito di Gesù ai suoi discepoli ad andare «come pecore in mezzo a lupi», ci spinge, quasi ci costringe, a considerare quale sia la forza su cui egli fa affidamento e su cui chiede anche ai suoi, a noi, di fare lo stesso affidamento.

È una forza che viene dallo Spirito santo, cioè una forza che è altro dalle logiche umane della potenza, del dominio, della rivalsa. È una forza consapevole che il male si vince solo con il bene. È una forza che sa che solo l’amore è credibile, che solo l’amore è forte come la morte. Anzi, più forte della morte.

Per questo Gesù può mandare i suoi discepoli disarmati, ma non inermi, certi che il tempo del male è contato. Con questa speranza e fiducia diventa possibile camminare sulle strade del mondo senza temete il male.

Dal Calendario del Patrono d’Italia 2019 – Ed. Biblioteca Francescana – info@bibliotecafrancescana.it