Venerdì 2 marzo – clicca per leggere tutto…

tau-san-francescoÈ tradizione che il venerdì, specialmente durante la Quaresima, sia il giorno in cui contemplare Gesù tradito, venduto e ingiustamente ucciso. Per aiutarci a meditare la morte del solo Giusto, le letture ci propongono due figure: Giuseppe tradito dai fratelli per invidia e per denaro e il figlio del padrone della vigna ucciso per impossessarsi dell’eredità.

Gesù promette, nella parabola, che la vigna sarà tolta ai primi servi, disonesti ed omicidi, e data in affitto ad altri contadini. I capi dei sacerdoti e i farisei capiscono bene che parla di loro e, infatti, reagiscono come loro e come i fratelli di Giuseppe: vogliono catturare Gesù, il Figlio, per eliminarlo.

La Chiesa è formata dai nuovi contadini del regno: ricordiamoci che siamo in affitto temporaneo senza diritto di proprietà!

Dal Calendario del Patrono d’Italia 2018 – Ed. Biblioteca Francescana – info@bibliotecafrancescana.it