Venerdì 30 settembre – clicca per leggere tutto…

tau-san-francescoQuando Gesù venne ad abitare qui a Cafarnao sfuggendo al linciaggio dei suoi compaesani, non risparmiammo certo il sarcasmo: quegli stolti di Nazareni, dicevamo, non hanno capito con chi avevano a che fare e hanno perso l’occasione della vita!

Ed ecco che lo stesso è capitato a noi: non ci sono bastati i segni che Gesù ha compiuto nella sinagoga, nella casa di Simone e del centurione, nelle piazze dove portavano i malati… Abbiamo udito la sua parola così autorevole, ma non siamo andati al di là dello stupore e la nostra vita non è cambiata. Ogni volta che Gesù rientrava dai suoi viaggi nella Galilea, ci compiacevamo di avere un ospite che dava lustro alla nostra cittadina, ma tutto si esauriva lì.

Ora ci hanno riferito le sue minacce: è vero, se non ci convertiamo, per noi finisce male!

Dal Calendario del Patrono d’Italia 2016 – Ed. Biblioteca Francescana – info@bibliotecafrancescana.it