Venerdì 7 luglio – clicca per leggere tutto…

tau-san-francescoGesù proclama la priorità dell’amore sull’attaccamento ai doveri della legge che non ammetteva ad un rabbi di contaminarsi con i pubblicani e i peccatori; li fa sedere a tavola con lui e con i suoi discepoli, scandalizzando i farisei.

Egli rivela il vero volto di Dio, il Misericordioso; si prende cura dei più bisognosi come un medico che curando i malati non può fare a meno di averli a cuore. Ai farisei dice: Andate a imparare cosa vuol dire: Misericordia io voglio e non sacrifici.

Signore è vero, lo sperimentiamo anche su di noi: quello che conta veramente non è l’esteriorità di una religione che si fonda su riti e prescrizioni, ma il sentirsi amati da te nel profondo dei nostri bisogni più veri. Anche noi abbiamo bisogno di andare alla tua scuola!

Dal Calendario del Patrono d’Italia 2017 – Ed. Biblioteca Francescana – info@bibliotecafrancescana.it